long_banner5.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

Advertisement

Corrivo

Image

Stubb al vertice ASEM a Milano

 Il 16 e 17 ottobre il primo ministro Alexander Stubb ha in programma di partecipare a Milano  al 10° vertice ASEM di capi di Stato e di governo provenienti da Asia ed Europa. ASEM, l'Asia-Europa Meeting, è un forum di cooperazione che promuove il dialogo e la comprensione reciproca tra Asia ed Europa. Il vertice vedrà la partecipazione di circa 50 paesi europei e asiatici. Questa edizione è ospitata dal Governo italiano e presieduta dal Presidente del Consiglio UE con il benvenuto del  Presidente del Consiglio Matteo Renzi nella sua qualità di Presidente di turno della UE.
  Il tema del vertice ASEM di quest'anno è "Partnerariato responsabile per la crescita e la sicurezza". Nell'incontro si discuterà su come intensificare la cooperazione economica e finanziaria tra l'Europa e l'Asia,come affrontare questioni globali e come esaminare modalità di promozione dell'occupazione e della cooperazione sociale e culturale.
  La Finlandia si propone di attirare l'attenzione sull'importanza della interrelazione tra Europa e Asia per quanto riguarda lo sviluppo economico sottolineando il ruolo dei regimi commerciali internazionali, evidenziando altresì le opportunità offerte da Cleantech e dalle questioni artiche.
  Il primo vertice ASEM si svolse a Bangkok, in Thailandia, nel 1996 e da allora la riunione dei capi di Stato o di governo è stato organizzata ogni due anni, alternativamente in Asia e in Europa.
  In aggiunta al programma del vertice, il primo ministro Stubb avrà incontri bilaterali con un certo numero di suoi colleghi asiatici. (Gianfranco Nitti)

 www.european-council. europa.eu/asem-2014
 http://www.aseminfoboard.org/

 

Pubblicità

 
Guida alla lingua e alla letteratura finlandese Stampa E-mail
di Nicola Rainò   
Indice articolo
Guida alla lingua e alla letteratura finlandese
Pagina 2
Pagina 3
I fondamenti della lingua e della letteraura finlandese, anche sul web

Dizionari e data base

ImagePer l’italiano che desideri accostarsi alla lingua finlandese mancano ancora strumenti sistematici, in particolare manca ancora un affidabile dizionario bilingue. Esiste però un buon Dizionario Italiano - Finlandese, utile per chi cominci a scrivere nella lingua Suomi: O. Berggren, S. Kinnunen, K. Lounasvuori-Riikonen: Italia-Suomi Suursanakirja, Otava, Helsinki 2003. In commercio si trovano una serie di dizionarietti Finlandese - Italiano- Finlandese, tutti incompleti e a volte imprecisi, che citiamo partendo dal più antico: G. Colussi: S-I-S Taskusanakirja, WSOY 1987. C. Barezzani e A. Kalmbach: Suomi-italia-Suomi, Gummerus 2000. T. Korvenoja,Suomi-italia-Suomi, WSOY 2000. A. Hämäläinen, Dizionario compatto finlandese-italiano-finladese, Zanichelli 2001. Indispensabile per tutti, principiani ed esperti, è il monolingue, il modernoKielitoimiston sanakirja, reperibile su CD, con tavole grammaticali, declinazioni e coniugazioni.

Per gli stranieri è stato pensato un Dizionario finlandese di base, con ricca fraseologia, divisione in sillabe, aiuti per declinare e coniugare le forme più ostiche: Timo Nurmi, Suomen Kielen sanakirja Ulkomaalaisille
(Dizionario di Finlandese per gli stranieri), Gummerus 1999. Indispensabile per avvicinarsi alla lingua parlata (e per capire i film di Kaurismäki) è il dizionarietto Oikeeta Suuomee (‘O finlandese vero) di Vesa Jarva e Timo Nurmi, Gummerus 2006. La lingua parlata a Helsinki, poi, è un sistema a parte, con una sua storia peculiare, con uno slang metropolitano in costante evoluzione. Per quello di oggi, lo strumento più aggiornato è Tsennaaks Stadii, bonjaaks slangii (Conosci Helsinki, capisci lo slang), di Heikki Paunonen, WSOY 2000. Sul Web, accanto a una gran mole di dizionarietti bilingui generici e spesso inaffidabili, si possono trovare data base abbastanza curati, a cominciare dalla banca dati multilingue europea: IATE - Inter Active Terminology for Europe e l’Eurovoc, un thesaurus multilingue che copre i campi in cui le Comunità europee sono attive, un mezzo di indicizzazione dei documenti nei sistemi di documentazione delle istituzioni europee e dei loro utenti. Per gli studenti di lingue ugro-finniche , esiste un modesto ma utile per cominciare Dizionario online Finlandese - Inglese - Ungherese.

Grammatiche e corsi di lingua finlandese. In italiano, poche le possibilità di studiare sistematicamente il finlandese. Tra i manualetti, esaurito il sintetico e affidabile La lingua finlandese di Eeva Uotila Arcelli (SKS 1975), oggi l’unica proposta su carta in libreria è Paula Loikala, Grammatica Finlandese, Clueb Bologna 2004. La lingua finlandese: grammatiche, storia delle lingue ugro-finniche online. Per un primo avviamento molto semplice allo studio della lingua e della grammatica si consulti sul web il sito finlandese.net Un corso più strutturato si può seguire online con "Tavataan taas!" (lingua di supporto l'inglese). Prima parte propedeutica con vocaboli di base e frasi idiomatiche semplici, seconda parte con grammmatica di base. Con nozioni di cultura finlandese e link relativi. Ascolto dei testi con file audio madrelingua, con feedback degli esercizi per controllare i progressi. Quando si conosce già un po’ della grammatica di base, si può attivare la comprensione della lingua con "Ymmärrä suomea!". Una ventina di testi di comprensione legati alla vita quotidiana o alla cultura. Ogni testo tratta un fenomeno linguistico, con facile accesso alla parte grammaticale. Vocabolario con versione inglese. Testi degli esercizi ascoltabili in Windows Media Player, con suddivisione in frazioni brevi dotate di domande a risposta multipla. Sai contare in finlandese?, di Katsuto Mazamura, un esercizio divertente per imparare a far di conto in finlandese. Coniugazione dei verbi finlandesi: Verbix.


 
< Prec.   Pros. >

Eventi

Villa Lante - Roma
Mercoledì 15.10, ore 19

Image

La viola di Varpu Haavisto

Sesto appuntamento del 2014 per «L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica», il ciclo di concerti dell'Ensemble Seicentonovecento diretto da Flavio Colusso nella loggia di Villa Lante al Gianicolo,
Mercoledì 15 ottobre la violista da gamba finlandese Varpu Haavisto esegue musica antica e composizioni contemporanee di autori finlandesi per il suo raffinato strumento: l’alternanza di queste opere testimonia le passioni e gli interessi di questa gambista, violoncellista e compositrice il cui repertorio muove i passi dal primo Quattrocento fino ai giorni nostri; se l’”antico” proviene da attente ricerche filologiche - è docente di violoncello, viola da gamba e musica antica presso gli Istituti di musica di Pirkanmaa e di Valkeakoski - il “moderno” è frutto di collaborazioni con diversi artisti e commissioni a compositori contemporanei.
Saranno eseguite musiche antiche di Monsieur de Sainte Colombe - padre e figlio, Tobias Hume, Diego Ortiz, Christopher Simpson e nuove composizioni di Varpu Haavisto, Eero Järvilehto (1972), Olli Kortekangas (1955) e Olli Virtaperko (1973).

Image

Villa Lante al Gianicolo
Passeggiata del Gianicolo, 10 - Roma

tel. +39.328.6294500
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
www.orecchiodigiano.net

 

Pubblicità

Advertisement

Eventi

Eventi

Pubblicità

Advertisement