snow_man_1.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Finlandia, oscar dell’industria dei viaggi 

Image

Premiato l'Hotel Indigo

L’albergo Indigo® Helsinki - Boulevard, del gruppo Restel, aperto nel marzo 2015 nella capitale finlandese, è stato premiato, durante la manifestazione dei World Travel Awards, considerata  la serata di gala degli Oscar dell'industria dei viaggi, che si è svolta in Sardegna, come Leading Boutique Hotel della Finlandia.
"Si tratta di un grande onore per noi. Un nuovo hotel deve premere per sfondare sul mercato. Al giorno d’oggi, non solo le strutture ma anche le qualità dei servizi, devono essere adeguate. Il riconoscimento della WTA e del feedback positivo che abbiamo ricevuto attraverso vari siti di viaggio sono un'indicazione che il nostro hotel è riuscito ottimamente in quest’obiettivo ", afferma soddisfatta la direttrice dell'hotel Mikaela Pomrén. "La clientela dell’hotel Indigo Helsinki - Boulevard è costituita da viaggiatori esperti. Le loro aspettative sono alte. Il nostro staff lo sa ed è lieto della sfida offerta da queste aspettative ".

Image

I World Travel Awards (WTA) sono i riconoscimenti più prestigiosi e rispettati nel settore dei viaggi, che coprono i diversi settori del viaggio in generale per regione. WTA è stato lanciato nel 1993 per concedere il riconoscimento a, e celebrare, coloro che hanno guadagnato consensi nel settore viaggi.
 
Restel ha una rete di 47 hotel in Finlandia, sia nel cuore della città che in aree dalla natura ancora selvaggia. La gamma di hotel comprende la catene nazionali  Cumulus e Rantasipi, nonché quelle internazionali degli Holiday Inn, Crown Plaza di Helsinki e Hotel Indigo Helsinki - Boulevard. La selezione di hotel è ancora più versatile ed unica grazie anche allo storico hotel  Seurahuone nel cuore di Helsinki. In quanto ai ristoranti, Restel ne ha oltre 270 in tutto il paese. (Gianfranco Nitti)

Info: www.restel.fi

 

Pubblicità

 
La Mia Finlandia
Della presunta supremazia scandinava Stampa E-mail
di Alessandro Buoni   

Image

E degli italiani avvitati sul fusillo: ciascuno tira acqua al suo Mulino

Ogni tanto sulla stampa italiana e non si leggono classifiche di ogni genere. Sulla felicità, sull'inquinamento e sulle prime dieci spiagge incontaminate. Dov'è la città o la nazione dove si vive meglio? Immancabilmente i paesi scandinavi raggiungono i primi posti, mentre in Italia Emilia e Trentino la fanno da padroni. Considerando che in Italia la mobilità geografica è pari a zero non si capisce perché tutti si ostinino a vivere in Veneto, in Calabria o a Milano quando potrebbero spostarsi tutti in Trentino o in Emilia.

Leggi tutto...
 
Storia degli italiani in Finlandia Stampa E-mail
di Nicola Guerra   

Image

Pubblicato un saggio di Luigi G. de Anna sull’emigrazione italiana nel paese nordico

In contemporanea con il n. 24 di Settentrione, esce nei Quaderni della stessa Rivista la monografia di Luigi G. de Anna Dall’Italia alla Finlandia passando per Turku. Un contributo alla storia dell’emigrazione italiana, (175 pagg.). Si tratta di un’opera da molto attesa, già in parte elaborata per i secoli più antichi per il Circolo, Notiziario degli Italiani in Finlandia che, a partire dal 1990 su iniziativa del benemerito Bruno Tavan, aveva cercato di tracciare le linee principali della nostra emigrazione in Finlandia.

Leggi tutto...
 
"La Fenice": né tragica né comica né opera Stampa E-mail
di Nicola Rainò   

Image

A Savonlinna una storia "senza capo né coda" stroncata dalla critica


Dei finlandesi ci fidiamo per le loro competenze tecniche e manageriali, Olli Rehn ci bacchetta e spesso ammettiamo che ha ragione. Ma i finlandesi hanno a volte il difettaccio di pretendere di capire tutto, e allora cadono nella tentazione di essere, a loro modo, molto superficiali. Venezia è, paradossalmente, oggetto da tempo di simili tentazioni.

Leggi tutto...
 
Un pasticcio in italiano: "La Fenice" a Savonlinna Stampa E-mail
di Nicola Rainò   

Image

Al Festival internazionale l'opera di Kimmo Hakola ispirata all'incendio del teatro veneziano

La sera del 6 luglio, sulle scene del teatro dell'opera di Savonlinna, incastonato nel celebre castello di Olavinlinna, va in scena la prima mondiale di una nuova opera lirica finlandese: "La Fenice", opera tragicomica. Musica di Kimmo Hakola, libretto di Juha-Pekka Hotinen, direttore d'orchestra Jari Hämäläinen. Che c'è di speciale nell'evento? Prima di tutto che da qualche parte, nel mondo, si scrivano nuove opere. Poi che il soggetto riguardi l'Italia. Infine, che la lingua dell'opera sia l'italiano. E il veneziano.

Leggi tutto...
 
In Lapponia con LappOne Stampa E-mail
di Redazione   

Image

Un terra incantata da scoprire, ma senza improvvisare. Nostra intervista a Roberto Carvutto

Se è vero che l'interesse turistico degli italiani verso la Finlandia è soggetto ad alti e bassi, la Lapponia suscita invece sugli italiani una attrattiva mai registrata in precedenza, come già riportato sulla Rondine. Le attrattive della “terra lontana”, come la definì Giuseppe Acerbi nel suo viaggio pionieristico di fine Settecento, sono numerose per i turisti italiani: ampi panorami (notevole quello che si gode dalla collina di Aavasaksa, sopra Ylitornio), molteplici attività che differiscono secondo la stagione, e una struttura ricettiva che, recentemente, si è organizzata molto bene per ricevere turisti di tutti i tipi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 71

Pubblicità

Image

 

Eventi

Image

Finlandesi a Torino

Progetto Terra Madre

“Torino e il Piemonte sono terre dove le tradizioni del buon mangiare e del buon bere hanno radici secolari e che hanno trovato nuove declinazioni e prospettive grazie alle grandi kermesse di Terra Madre e del Salone del Gusto. Questi due eventi torinesi hanno contribuito a rivoluzionare la cultura del cibo a livello mondiale creando quel mutamento culturale che fa sì che oggi milioni di persone guardino in modo diverso a come si nutrono. Le relazioni internazionali che su questi temi Torino ha sviluppato, anche grazie alle opportunità offerte dall’EXPO di Milano, sono la conferma che l’attenzione per l’alimentazione e per l’impegno per il buon cibo sono leve utili all’economia di un paese, di un territorio, di una città. E’ quindi con piacere che Torino accoglie oggi la delegazione finlandese in visita a Torino per preparare un’importante presenza della Finlandia all’edizione 2016 di Terra Madre”.  Lo ha detto il Sindaco di Torino, Piero Fassino, durante l’incontro a Palazzo Civico del 19 gennaio ricevendo una delegazione proveniente dalla Finlandia in visita in Piemonte e composta da rappresentanti dell’impresa, del cibo, del turismo, della cultura e del benessere che per la Finlandia sono i pilastri dello sviluppo del paese.
La visita a Torino e in Piemonte è un’occasione particolare perché permette di abbracciare in un’unica visione pluridisciplinare i denominatori comuni della salute della persona e dell’alimentazione collegati con l’economia.
Al centro dei colloqui le possibili collaborazioni tra Torino e la Finlandia negli ambiti culturali, turistici e gastronomici in vista dell’edizione di Terra Madre 2016 e per i festeggiamenti del 2017 per i 100 anni dell’indipendenza della Finlandia.
All’incontro era presente anche il Console onorario della Finlandia a Torino, Giovanni Dionisio.
La delegazione finlandese avrà incontri con i vertici dell’Unione Industriale, dell’Università delle Scienze Gastronomiche a Pollenzo e con i responsabili di Slow Food e visiterà la Città dell’Arte del Maestro Michelangelo Pistoletto a Biella. (http://www.torinoclick.it/)
 


 

 

Pubblicità

 

Eventi

Eventi

Pubblicità