long_banner9.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

Advertisement

Corrivo

Image

Stubb al vertice ASEM a Milano

 Il 16 e 17 ottobre il primo ministro Alexander Stubb ha in programma di partecipare a Milano  al 10° vertice ASEM di capi di Stato e di governo provenienti da Asia ed Europa. ASEM, l'Asia-Europa Meeting, è un forum di cooperazione che promuove il dialogo e la comprensione reciproca tra Asia ed Europa. Il vertice vedrà la partecipazione di circa 50 paesi europei e asiatici. Questa edizione è ospitata dal Governo italiano e presieduta dal Presidente del Consiglio UE con il benvenuto del  Presidente del Consiglio Matteo Renzi nella sua qualità di Presidente di turno della UE.
  Il tema del vertice ASEM di quest'anno è "Partnerariato responsabile per la crescita e la sicurezza". Nell'incontro si discuterà su come intensificare la cooperazione economica e finanziaria tra l'Europa e l'Asia,come affrontare questioni globali e come esaminare modalità di promozione dell'occupazione e della cooperazione sociale e culturale.
  La Finlandia si propone di attirare l'attenzione sull'importanza della interrelazione tra Europa e Asia per quanto riguarda lo sviluppo economico sottolineando il ruolo dei regimi commerciali internazionali, evidenziando altresì le opportunità offerte da Cleantech e dalle questioni artiche.
  Il primo vertice ASEM si svolse a Bangkok, in Thailandia, nel 1996 e da allora la riunione dei capi di Stato o di governo è stato organizzata ogni due anni, alternativamente in Asia e in Europa.
  In aggiunta al programma del vertice, il primo ministro Stubb avrà incontri bilaterali con un certo numero di suoi colleghi asiatici. (Gianfranco Nitti)

 www.european-council. europa.eu/asem-2014
 http://www.aseminfoboard.org/

 

Pubblicità

 
La Mia Finlandia
Della presunta supremazia scandinava Stampa E-mail
di Alessandro Buoni   

Image

E degli italiani avvitati sul fusillo: ciascuno tira acqua al suo Mulino

Ogni tanto sulla stampa italiana e non si leggono classifiche di ogni genere. Sulla felicità, sull'inquinamento e sulle prime dieci spiagge incontaminate. Dov'è la città o la nazione dove si vive meglio? Immancabilmente i paesi scandinavi raggiungono i primi posti, mentre in Italia Emilia e Trentino la fanno da padroni. Considerando che in Italia la mobilità geografica è pari a zero non si capisce perché tutti si ostinino a vivere in Veneto, in Calabria o a Milano quando potrebbero spostarsi tutti in Trentino o in Emilia.

Leggi tutto...
 
Storia degli italiani in Finlandia Stampa E-mail
di Nicola Guerra   

Image

Pubblicato un saggio di Luigi G. de Anna sull’emigrazione italiana nel paese nordico

In contemporanea con il n. 24 di Settentrione, esce nei Quaderni della stessa Rivista la monografia di Luigi G. de Anna Dall’Italia alla Finlandia passando per Turku. Un contributo alla storia dell’emigrazione italiana, (175 pagg.). Si tratta di un’opera da molto attesa, già in parte elaborata per i secoli più antichi per il Circolo, Notiziario degli Italiani in Finlandia che, a partire dal 1990 su iniziativa del benemerito Bruno Tavan, aveva cercato di tracciare le linee principali della nostra emigrazione in Finlandia.

Leggi tutto...
 
"La Fenice": né tragica né comica né opera Stampa E-mail
di Nicola Rainò   

Image

A Savonlinna una storia "senza capo né coda" stroncata dalla critica


Dei finlandesi ci fidiamo per le loro competenze tecniche e manageriali, Olli Rehn ci bacchetta e spesso ammettiamo che ha ragione. Ma i finlandesi hanno a volte il difettaccio di pretendere di capire tutto, e allora cadono nella tentazione di essere, a loro modo, molto superficiali. Venezia è, paradossalmente, oggetto da tempo di simili tentazioni.

Leggi tutto...
 
Un pasticcio in italiano: "La Fenice" a Savonlinna Stampa E-mail
di Nicola Rainò   

Image

Al Festival internazionale l'opera di Kimmo Hakola ispirata all'incendio del teatro veneziano

La sera del 6 luglio, sulle scene del teatro dell'opera di Savonlinna, incastonato nel celebre castello di Olavinlinna, va in scena la prima mondiale di una nuova opera lirica finlandese: "La Fenice", opera tragicomica. Musica di Kimmo Hakola, libretto di Juha-Pekka Hotinen, direttore d'orchestra Jari Hämäläinen. Che c'è di speciale nell'evento? Prima di tutto che da qualche parte, nel mondo, si scrivano nuove opere. Poi che il soggetto riguardi l'Italia. Infine, che la lingua dell'opera sia l'italiano. E il veneziano.

Leggi tutto...
 
In Lapponia con LappOne Stampa E-mail
di Redazione   

Image

Un terra incantata da scoprire, ma senza improvvisare. Nostra intervista a Roberto Carvutto

Se è vero che l'interesse turistico degli italiani verso la Finlandia è soggetto ad alti e bassi, la Lapponia suscita invece sugli italiani una attrattiva mai registrata in precedenza, come già riportato sulla Rondine. Le attrattive della “terra lontana”, come la definì Giuseppe Acerbi nel suo viaggio pionieristico di fine Settecento, sono numerose per i turisti italiani: ampi panorami (notevole quello che si gode dalla collina di Aavasaksa, sopra Ylitornio), molteplici attività che differiscono secondo la stagione, e una struttura ricettiva che, recentemente, si è organizzata molto bene per ricevere turisti di tutti i tipi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 75

Eventi

Villa Lante - Roma
Mercoledì 15.10, ore 19

Image

La viola di Varpu Haavisto

Sesto appuntamento del 2014 per «L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica», il ciclo di concerti dell'Ensemble Seicentonovecento diretto da Flavio Colusso nella loggia di Villa Lante al Gianicolo,
Mercoledì 15 ottobre la violista da gamba finlandese Varpu Haavisto esegue musica antica e composizioni contemporanee di autori finlandesi per il suo raffinato strumento: l’alternanza di queste opere testimonia le passioni e gli interessi di questa gambista, violoncellista e compositrice il cui repertorio muove i passi dal primo Quattrocento fino ai giorni nostri; se l’”antico” proviene da attente ricerche filologiche - è docente di violoncello, viola da gamba e musica antica presso gli Istituti di musica di Pirkanmaa e di Valkeakoski - il “moderno” è frutto di collaborazioni con diversi artisti e commissioni a compositori contemporanei.
Saranno eseguite musiche antiche di Monsieur de Sainte Colombe - padre e figlio, Tobias Hume, Diego Ortiz, Christopher Simpson e nuove composizioni di Varpu Haavisto, Eero Järvilehto (1972), Olli Kortekangas (1955) e Olli Virtaperko (1973).

Image

Villa Lante al Gianicolo
Passeggiata del Gianicolo, 10 - Roma

tel. +39.328.6294500
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
www.orecchiodigiano.net

 

Pubblicità

Advertisement

Eventi

Eventi

Pubblicità

Advertisement