bann_case1.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Image

2018 anno europeo del patrimonio culturale

Il 2018, dichiarato Anno europeo del patrimonio culturale, sarà dedicato alla promozione della diversità culturale, del dialogo interculturale e della coesione sociale.
L’impegno si rivolgerà ad evidenziare il contributo economico dei beni culturali per i settori culturali e creativi e a sottolineare il ruolo del patrimonio culturale nelle relazioni esterne dell’Ue, tra cui la prevenzione dei conflitti, la riconciliazione post-conflitto e la ricostruzione del patrimonio culturale eventualmente distrutto.
Gli obiettivi generali dell'Anno europeo sono:
- promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e la coesione sociale
- evidenziare il contributo economico offerto dal patrimonio culturale ai settori culturale e creativo, compreso per le piccole e medie imprese, e allo sviluppo locale e regionale
- sottolineare il ruolo del patrimonio culturale nelle relazioni esterne dell'UE, inclusa la prevenzione dei conflitti, la riconciliazione postbellica e la ricostruzione del patrimonio culturale distrutto
L'Anno europeo potrà contare su una dotazione finanziaria dedicata pari a 8 milioni di EUR, 4 saranno erogati dal programma Europa Creativa e gli altri 4 da altri programmi UE quali Erasmus Plus, Horizon 2020 ed Europa dei Cittadini che parteciperanno con bandi dedicati.
Gli Stati membri nomineranno dei coordinatori nazionali per promuovere le iniziative dirette nel proprio paese e raccordarsi con quelle “bandiera” promosse dalla Commissione. Rappresentanti del Parlamento europeo potranno partecipare in qualità di osservatori alle riunioni dei coordinatori nazionali organizzate dalla Commissione per lo svolgimento dell'Anno europeo.
Il 2018 Anno europeo del patrimonio culturale sarà presentato al Forum della Cultura in programma a dicembre 2017 a Milano.
La Decisione (UE) 2017/864 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, relativa a un Anno europeo del patrimonio culturale (2018) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, il 20 maggio scorso. (G. Nitti)

Testo cliccando qui

 

La Rondine - RSS Feed

La Rondine

Rondine
La Rondine

Cari lettori, stiamo rinnovando il nostro sito. Pertanto nelle prossime settimane La Rondine non sarà sempre accessibile e potra' presentare delle anomalie grafiche o di funzionamento. Ci scusiamo per gli inconvenienti.

Ultime notizie
Psycho-matka a Tropea
di Francesco Benedetti   
Image
 
Un albergo da incubo per un gruppo di finlandesi in vacanza in Calabria
 
 
Gentile Direttore,
 
vorrei fare partecipe Lei personalmente, ma anche i lettori della Rondine di un fatto spiacevole accadutomi a fine maggio a Tropea, noto centro della Calabria. Il programma di uno dei tanti viaggi che da tempo organizzo per turisti finlandesi, per far loro conoscere e toccare con mano il bello e il buono ancora rimasti in Italia, prevedeva a maggio un soggiorno di due notti a Isola Capo Rizzuto e tre notti a Tropea. Le prime due notti siamo stati benissimo, in una cornice naturale quasi tropicale. Lo stesso dicasi per Tropea, bellissima, antica cittadina arroccata sul Mar Tirreno, solo che la disavventura accadutaci difficilmente riusciremo a cancellarla dalla mente.
Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 17
di Luigi G. de Anna   
Image
 
Donne tailandesi in Finlandia: il profumo dell’ultimo giorno
 
In una mia recente Lettera dai Confini ho ricordato il “Giardino delle rose”, la casa di assistenza per anziani di Turku. Oggi devo fare un passo più avanti. Stamani ho accompagnato Anong alla casa per malati terminali Karinakoti di Hirvensalo, un’isola vicino la città, dove è ricoverata O., una delle sue migliori amiche. L’hanno portata lì perché la sua vita è arrivata al suo limite estremo. E’ malata terminale di cancro. Ha 42 anni.
Leggi tutto...
 
Finlandia, terra di poeti, aforisti e traduttori
di Nicola Rainò   

Image Thule, sulla carta marina di Olao Magno

"Poeti e aforisti in Finlandia": sbuffi, per dissipare qualche fumo di troppo
 
Durante l'Helsinki Caffè, bellissima iniziativa dedicata alla Finlandia da Iperborea tra maggio e giugno, a Milano, si è dato spazio a varie iniziative editoriali italiane che hanno come oggetto la cultura finlandese. Se l'interesse per i romanzi è ormai un fatto consolidato, dopo l'onda lunga lanciata proprio dall'editore Iperborea nel 1987, meno scontata è la presenza di editori che pubblicano anche testi poetici.
Leggi tutto...
 
"Quando i colombi scomparvero" di Sofi Oksanen
di Viola Parente-Capková   
Image
 
"Presto non ci saranno più testimoni oculari, saranno solo i libri a testimoniare di quel sadismo"
 
Esce in versione italiana l'ultimo romanzo di Sofi Oksanen, "Quando i colombi scomparvero", pubblicato da Feltrinelli. Ultimo di una serie di romanzi dell'ultimo decennio nei quali la storia europea, più o meno lontana, viene analizzata esplicitamente dal punto di vista delle donne. Un approccio che permette non solo una nuova prospettiva sugli eventi storici, ma soprattutto la radicale messa in discussione dell’“universalità” del punto di vista maschile.
Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 16
di Luigi G. de Anna   

Image

In mare i Saraceni! Il ritorno del purismo

L’impudenza degli anti-Grillini non ha limiti. I media, notoriamente spregiatori del verbo pentastellare, hanno nei giorni scorsi ampiamente ironizzato sulla denuncia fatta dai presentatori della Legge n. 1407 sulla difesa dei prodotti agro-alimentari, appartenenti appunto a questo movimento. La proposta riguarda la minaccia rappresentata per i nostri cereali da un Paese a noi nemico. Bisogna dire pane al pane e grano al grano. Il testo dei 14 deputati grillini, là dove conclamava che “un terzo della pasta venduta in Italia è prodotto con grano saraceno” giustamente denunciava la minaccia rappresentata dalla Saracenia.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 15
di Luigi G. de Anna   
Image
 
Il mito del welfare in Finlandia: anziani, poche rose, tante spine
 
La Scandinavia, si sa, è la patria d'origine del welfare. Già prima della seconda guerra mondiale qui si raggiunsero gli standard più elevati del mondo riguardo all'assistenza medica, all'istruzione scolastica e alle attività di utilità sociale. Negli ultimi due decenni però, soprattutto in Svezia e in Finlandia, a causa delle ricorrenti difficoltà economiche, lo stato e i comuni hanno dovuto attuare tagli sostanziali a questo sistema assistenziale.
Leggi tutto...
 
L'artista è nudo: o il trionfo dell'arte barbarica
di Milan Nápravník   

Image

Di quello e di nuovo con lo sguardo puntato lontano...

Ai prospettori dell'oro del tempo ... Una volta, non ricordo più in quale anno, ma comunque molto tempo fa, saranno passati una trentina di anni, visitai a Kassel, nella Germania settentrionale, la mostra periodica “Documenta”, dove l'allora cosiddetto “artista d'azione”, Joseph Beuys, mostrava ad un pubblico disorientato la sua già notoria “Honigpumpe” (Pompa di miele), un dispositivo dall'aspetto poco gradevole ed emotivamente depauperante.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 14
di Luigi G. de Anna   
Image
 
Gli Alpini del Nord: storie e leggende
 
Dal 9 all’11 maggio scorsi a Pordenone si è tenuta la tradizionale adunata nazionale degli Alpini, organizzata dall’ANA, l’associazione che riunisci gli alpini in congedo. Le truppe da montagna italiane sono ben note per il loro cappello dalla foggia inconfondibile e per la penna, nera per soldati, sottufficiali e ufficiali inferiori e bianca per quelli superiori.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 92 - 104 di 284

Pubblicità

Image

Viaggi frizzanti, assaggi inebrianti

 

Eventi

Fantastica!

Image

A Tampere, in mostra i capolavori di Valentino

Alcune tra le più straordinarie creazioni viste in passerella, gli abiti di alta moda di Valentino, sono in mostra al Museo Milavida di Tampere, la capitale industriale della Finlandia. Intitolata Fantastica! Abiti di Valentino da collezioni private, è una mostra che rappresenta innanzi tutto una celebrazione dell’alta moda: sotto i riflettori vi sono non solo gli abiti di Valentino provenienti da collezioni private, ma anche il loro retroterra artigianale e la minuziosa esperienza di tessitori, sarti e ricamatori, che rendono ogni capo prezioso come un gioiello.
La raffinatezza e la cura dei dettagli fanno sì che Valentino venga definito “L’ultimo imperatore della moda”.
Ottima l’occasione, per i curiosi, per conoscere l’edificio storico che ospita la mostra, Il Castello di Näsi (Näsilinna) a Tampere, nel quartiere di Finlayson.
Il magnifico palazzo è stato costruito nel 1898 da Peter von Nottbeck, figlio di Wilhelm von Nottbeck, con progetto di Karl August Wrede, autore celebre per una serie di grandi edifici come la Biblioteca municipale di Turku. Il palazzo nel 1905 fu ceduto dagli eredi al comune di Tampere.
Danneggiato a più riprese durante la guerra civile, e poi durante la seconda guerra mondiale, l’edificio ha subito profondi restauri, tra il 2013 e il 2015, recuperando la sua originaria bellezza. Oggi Näsilinna, oltre al Museo, ospita anche un caffè e un ristorante.

Image

Valentino Garavani è uno degli stilisti più famosi, ha vestito il bel mondo internazionale, ed è talmente celebre da aver dato il suo nome a una varietà di rosso. Come grandi pittori del passato, da Carpaccio a Tiziano.

Mostra: Museo Milavida - Tampere

dal 15 giugno al 15 ottobre
http://museomilavida.fi/en/museum-milavida/

 

Pubblicità

 

Eventi