bann_case1.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Image

Nuovo Museo della città di Helsinki

In un angolo della Piazza del Senato della capitale finlandese, nella suo cuore storico, nasce un nuovo punto focale, il Museo di Helsinki, dove tornano le storie della città e dei suoi abitanti. Il Museo venne creato originariamente nel 1906, ma si riapre dopo 18 mesi di ristrutturazioni e modifiche di grande impegno.
I visitatori potranno accedere a edifici di grande valore storico e culturale, che fino ad ora erano stati utilizzati come uffici. Il museo comprende la mostra Città dei Bambini presso la Casa Sederholm e i deliziosi cortili interni del quartiere Tori diventano anche parte dell'esperienza museale. Il Museo della Città di Helsinki è l'unico al mondo che si concentri esclusivamente sulla città. Le esperienze personali e la vita quotidiana degli abitanti sono evidenziate riflettendosi in oggetti del museo e fotografie. Un involucro di caramella, un letto cigolante a molle e una foto di una casa con giardino in un sobborgo diventano preziosi reperti nel museo.
Il programma inaugurale del Museo è stato progettato per riportare in vita la storia urbana, dando la sensazione ai visitatori di viaggiare nel tempo, con spazi in cui calarsi e visioni interattive.

Image

L'ingresso è sempre gratuito.
Quattro altre sezioni – la Villa Hakasalmi, la Casa della Borghesia, il Museo delle Case dei Lavoratori ed il Museo dei Tram, fanno parte integrante del complesso, le cui collezioni includono circa un milione di fotografie e 450.000 oggetti. Inoltre, il museo contribuisce alla tutela di edifici ed ambienti di valore storico culturale, e funziona come il museo regionale della Uusimaa Centrale.
La nuova struttura si apre il 13 maggio, con una ristrutturazione progettata dallo studio Davidsson Tarkela; l’interno del museo è stato progettato da Kakadu Oy mentre la sua nuova identità visiva è stata realizzata dall’agenzia di design Werklig. (G. Nitti)

Orario d'ingresso dal 13 maggio: lun-ven 11-19, Sab-dom 11-17; gruppi di bambini e studenti anche 9-11 nei giorni feriali.
Aleksanterinkatu 16, Helsinki. Tel. +358 9 310 36630
www.helsinkicitymuseum.fi

 
Cultura
Un garibaldino alla Terza Guerra di Indipendenza Stampa E-mail
di Luigi G. de Anna   

Image

Ricordi di una famiglia pugliese

Le celebrazioni del 150º anniversario dell’Unità sono rimaste, per necessità di cose, soprattutto a livello ufficiale. Sarebbe stato utile ed interessante riscoprire, oltre alle vicende che portarono al compimento di questo processo (magari con maggiore attenzione proprio per il Sud), anche quelle che investirono tanti cittadini il cui ricordo si è perso nei meandri della macrostoria. Di questa guerra ho un ricordo familiare.

Leggi tutto...
 
Sciamanesimo, riti dell’orso e tradizioni carnevalesche Stampa E-mail
di Vesa Matteo Piludu   

Image

Mostre su orsi e sciamani in Italia e Finlandia

Lo sciamanesimo siberiano e finno-ugrico è un universo spirituale affascinante e misterioso, un crogiolo di credenze basato su una relazione paritaria ed equilibrata con l’ambiente naturale e il mondo soprannaturale. Lo sciamano è un individuo dotato di poteri e conoscenze particolari, un saggio in grado di separare la sua anima dal corpo durante i rituali e di trasformarla in uno spirito animale che viaggia in altre dimensioni del cosmo, dove combatte contro spiriti maligni o salva anime dalle grinfie di fantasmi inquieti.

Leggi tutto...
 
Hugo Simberg: tra simbolo e tradizione Stampa E-mail
di Angelo Lo Conte   

Image

«La natura è un tempio dove pilastri viventi lasciano talvolta sfuggire confuse parole − l'uomo vi passa lungo foreste di simboli, che lo fissano con sguardi familiari» (C. Baudelaire)

Negli ultimi anni del XIX secolo la Scandinavia ed in particolare la Finlandia furono teatro di significativi ed affascinanti momenti artistici: nel corso di pochi anni la cultura simbolista si affermò nei paesi nordici, accompagnandosi ad un gusto romantico, nostalgico e introspettivo che costituì la sintesi di uno dei momenti più alti dell’arte moderna. Come testimonia la grande mostra su "Munch e lo spirito del Nord", a Villa Manin, di cui vi daremo conto tra breve.

Leggi tutto...
 
Sodankylä per sempre Stampa E-mail
di Vincenzo Riccardi   

Image

Un po' circo, e molto sogno, al Festival del cinema di Sodankylä XXV edizione (16-20 giugno 2010)

Il treno notturno che, partendo da Helsinki, penetra l'intero territorio finlandese, addentrandosi fino alle porte della Lapponia a Rovaniemi, è colmo di giovani, i quali, un po' per noia, un po' per deformazione culturale, costringono i controllori a trasformarsi in badanti e ad accompagnare i più ubriachi alle rispettive cabine facendosi strada tra le pile di zaini da escursionismo e sacchi a pelo. Per la prima, e forse unica volta dell'anno, il disordine regna sovrano nei vagoni. È evidente che è arrivato quel periodo dell'anno. Le Sodankylän elokuvajuhlat stanno per iniziare, quest'anno celebrando un anniversario speciale.

Leggi tutto...
 
Il Circolo scandinavo compie 150 anni Stampa E-mail
di G. N.   

Image

Incontri romani per generazioni di artisti, a partire da Andersen

Nel 2010 il Circolo Scandinavo a Roma festeggia i suoi 150 anni, quasi coincidenti con i 150 anni dell’unità d’Italia. Chi in Italia segue la cultura nordica e le sue multiformi espressioni nazionali conosce probabilmente la storica associazione, che, nel corso degli anni, ha ospitato alcuni tra i maggiori artisti nordici.

Leggi tutto...
 

Pubblicità

Image

Viaggi frizzanti, assaggi inebrianti

 

Eventi

Helsinki - Suvilahti

20-30 maggio

Image

The Visitors

Terza edizione del Festival transculturale The Visitors organizzato da Catalysti, il network che si propone di promuovere la collaborazione di artisti di ogni cultura in Finlandia. Dieci giorni in cui si possono vedere mostre d'arte contemporanea, assistere a film ed esibizioni acrobatiche, ascoltare musica dal vivo: tutto alla Kattilahalli di Suvilahti, dal 20 al 30 maggio.

Le opere esposte nelle mostre sono di Ana Parra, Anna Ruth, Ava Grayson, Curt Richter, Egle Oddo, Erika De Martino, Fatmir Mustafa, Marek Pluciennik, Oliver Whitehead, Roberto Pugliese, Sepideh Rahaa, Victor X.
L'evento è curato da Marek Pluciennik e prodotto da Paola Livorsi.

Suvilahti, Kattilahalli
Sörnäisten rantatie 22, Helsinki

http://www.catalysti.fi/events/visitors-ed3

 

Pubblicità

 

Eventi

Quirinetta di Roma, 11 giugno ore 22

Image

I Liima in concerto

La band finno-danese  arriva  in Italia al Quirinetta Caffè Concerto per presentare l’album di debutto.
Composto durante quattro settimane di residenze tra Finlandia, Berlino, Istanbul e Madeira e registrato dal vivo senza sovraincisioni al Vox-Ton studio di Berlino in soli 3 giorni, è un lavoro in cui ogni brano porta con sé una parte delle città che la band ha attraversato. Una sorta di racconto in musica dell’Europa. Ogni residenza, infatti, si è conclusa con un live show durante il quale i Liima hanno presentato in anteprima al pubblico in sala i brani appena composti. La band ha trovato così la propria identità nella spontaneità della scrittura e dell’esecuzione, in un arco di tempo molto limitato. Da un semplice set-up live – con sintetizzatori, campionatori di batteria, voce, chitarre e basso – i quattro hanno attinto la propria dinamica creativa giocando con l’intuizione e riuscendo a dare forma alle proprie idee.

Dopo aver attraversato mezza Europa, la carica live dei Liima (formati dal  percussionista finlandese Tatu Rönkkö e da Mads Brauer, Casper Clausen e Rasmus Stolberg, membri della band danese Efterklang) arrriverà al Quirinetta di Roma l’11 giugno.

Teatro Quirinetta
Via Marco Minghetti, 5
00187 Roma
+39 06 69925616
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
apertura botteghino ore 20.00
biglietto di ingresso 12,00€