long_banner5.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

Advertisement

Corrivo

Finlandia, oscar dell’industria dei viaggi 

Image

Premiato l'Hotel Indigo

L’albergo Indigo® Helsinki - Boulevard, del gruppo Restel, aperto nel marzo 2015 nella capitale finlandese, è stato premiato, durante la manifestazione dei World Travel Awards, considerata  la serata di gala degli Oscar dell'industria dei viaggi, che si è svolta in Sardegna, come Leading Boutique Hotel della Finlandia.
"Si tratta di un grande onore per noi. Un nuovo hotel deve premere per sfondare sul mercato. Al giorno d’oggi, non solo le strutture ma anche le qualità dei servizi, devono essere adeguate. Il riconoscimento della WTA e del feedback positivo che abbiamo ricevuto attraverso vari siti di viaggio sono un'indicazione che il nostro hotel è riuscito ottimamente in quest’obiettivo ", afferma soddisfatta la direttrice dell'hotel Mikaela Pomrén. "La clientela dell’hotel Indigo Helsinki - Boulevard è costituita da viaggiatori esperti. Le loro aspettative sono alte. Il nostro staff lo sa ed è lieto della sfida offerta da queste aspettative ".

Image

I World Travel Awards (WTA) sono i riconoscimenti più prestigiosi e rispettati nel settore dei viaggi, che coprono i diversi settori del viaggio in generale per regione. WTA è stato lanciato nel 1993 per concedere il riconoscimento a, e celebrare, coloro che hanno guadagnato consensi nel settore viaggi.
 
Restel ha una rete di 47 hotel in Finlandia, sia nel cuore della città che in aree dalla natura ancora selvaggia. La gamma di hotel comprende la catene nazionali  Cumulus e Rantasipi, nonché quelle internazionali degli Holiday Inn, Crown Plaza di Helsinki e Hotel Indigo Helsinki - Boulevard. La selezione di hotel è ancora più versatile ed unica grazie anche allo storico hotel  Seurahuone nel cuore di Helsinki. In quanto ai ristoranti, Restel ne ha oltre 270 in tutto il paese. (Gianfranco Nitti)

Info: www.restel.fi

 

Pubblicità

 
Cultura
Un garibaldino alla Terza Guerra di Indipendenza Stampa E-mail
di Luigi G. de Anna   

Image

Ricordi di una famiglia pugliese

Le celebrazioni del 150º anniversario dell’Unità sono rimaste, per necessità di cose, soprattutto a livello ufficiale. Sarebbe stato utile ed interessante riscoprire, oltre alle vicende che portarono al compimento di questo processo (magari con maggiore attenzione proprio per il Sud), anche quelle che investirono tanti cittadini il cui ricordo si è perso nei meandri della macrostoria. Di questa guerra ho un ricordo familiare.

Leggi tutto...
 
Un secolo di Opera Nazionale finlandese Stampa E-mail
di Gianfranco Nitti   

Image

Un calendario straordinario per il 2011, con opere di Puccini e Rossini

L'anno 2011 rappresenta un anno di celebrazioni per l’Opera Nazionale Finlandese (ONF) il cui programma è particolarmente ricco di iniziative in onore del centesimo anniversario della fondazione. Il centenario è contrassegnato da due anteprime mondiali di nuove opere finlandesi e da una serie di altri eventi speciali.

Leggi tutto...
 
Sciamanesimo, riti dell’orso e tradizioni carnevalesche Stampa E-mail
di Vesa Matteo Piludu   

Image

Mostre su orsi e sciamani in Italia e Finlandia

Lo sciamanesimo siberiano e finno-ugrico è un universo spirituale affascinante e misterioso, un crogiolo di credenze basato su una relazione paritaria ed equilibrata con l’ambiente naturale e il mondo soprannaturale. Lo sciamano è un individuo dotato di poteri e conoscenze particolari, un saggio in grado di separare la sua anima dal corpo durante i rituali e di trasformarla in uno spirito animale che viaggia in altre dimensioni del cosmo, dove combatte contro spiriti maligni o salva anime dalle grinfie di fantasmi inquieti.

Leggi tutto...
 
Hugo Simberg: tra simbolo e tradizione Stampa E-mail
di Angelo Lo Conte   

Image

«La natura è un tempio dove pilastri viventi lasciano talvolta sfuggire confuse parole − l'uomo vi passa lungo foreste di simboli, che lo fissano con sguardi familiari» (C. Baudelaire)

Negli ultimi anni del XIX secolo la Scandinavia ed in particolare la Finlandia furono teatro di significativi ed affascinanti momenti artistici: nel corso di pochi anni la cultura simbolista si affermò nei paesi nordici, accompagnandosi ad un gusto romantico, nostalgico e introspettivo che costituì la sintesi di uno dei momenti più alti dell’arte moderna. Come testimonia la grande mostra su "Munch e lo spirito del Nord", a Villa Manin, di cui vi daremo conto tra breve.

Leggi tutto...
 
Festival di Kuhmo: mito, eterno femminino e trilli diabolici Stampa E-mail
di Vesa Matteo Piludu   

Image

Ospiti del festival le compositrici Silvia Colasanti e Kaija Saariaho

Il celebre e atteso Festival di musica da camera di Kuhmo 2010 è stato concepito dal direttore artistico Vladimir Mendelssohn come un enorme romanzo: ogni giornata caratterizzata da un tema, che poteva essere ascoltato come un capitolo in melodia. Siccome un articolo completo sul festival potrebbe avere la tediante lunghezza dei Miserabili, mi limiterò a trattare del filo rosso che ha intrecciato alcune delle più interessanti proposte: il mito, ancestrale o moderno, ma sempre accattivante e fonte d’ispirazione per generazioni di artisti.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 12

Pubblicità

Image

 

Eventi

Image

Finlandesi a Torino

Progetto Terra Madre

“Torino e il Piemonte sono terre dove le tradizioni del buon mangiare e del buon bere hanno radici secolari e che hanno trovato nuove declinazioni e prospettive grazie alle grandi kermesse di Terra Madre e del Salone del Gusto. Questi due eventi torinesi hanno contribuito a rivoluzionare la cultura del cibo a livello mondiale creando quel mutamento culturale che fa sì che oggi milioni di persone guardino in modo diverso a come si nutrono. Le relazioni internazionali che su questi temi Torino ha sviluppato, anche grazie alle opportunità offerte dall’EXPO di Milano, sono la conferma che l’attenzione per l’alimentazione e per l’impegno per il buon cibo sono leve utili all’economia di un paese, di un territorio, di una città. E’ quindi con piacere che Torino accoglie oggi la delegazione finlandese in visita a Torino per preparare un’importante presenza della Finlandia all’edizione 2016 di Terra Madre”.  Lo ha detto il Sindaco di Torino, Piero Fassino, durante l’incontro a Palazzo Civico del 19 gennaio ricevendo una delegazione proveniente dalla Finlandia in visita in Piemonte e composta da rappresentanti dell’impresa, del cibo, del turismo, della cultura e del benessere che per la Finlandia sono i pilastri dello sviluppo del paese.
La visita a Torino e in Piemonte è un’occasione particolare perché permette di abbracciare in un’unica visione pluridisciplinare i denominatori comuni della salute della persona e dell’alimentazione collegati con l’economia.
Al centro dei colloqui le possibili collaborazioni tra Torino e la Finlandia negli ambiti culturali, turistici e gastronomici in vista dell’edizione di Terra Madre 2016 e per i festeggiamenti del 2017 per i 100 anni dell’indipendenza della Finlandia.
All’incontro era presente anche il Console onorario della Finlandia a Torino, Giovanni Dionisio.
La delegazione finlandese avrà incontri con i vertici dell’Unione Industriale, dell’Università delle Scienze Gastronomiche a Pollenzo e con i responsabili di Slow Food e visiterà la Città dell’Arte del Maestro Michelangelo Pistoletto a Biella. (http://www.torinoclick.it/)
 


 

 

Pubblicità

Advertisement

Eventi

Eventi

Pubblicità

Advertisement