bann_case1.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Image

2018 anno europeo del patrimonio culturale

Il 2018, dichiarato Anno europeo del patrimonio culturale, sarà dedicato alla promozione della diversità culturale, del dialogo interculturale e della coesione sociale.
L’impegno si rivolgerà ad evidenziare il contributo economico dei beni culturali per i settori culturali e creativi e a sottolineare il ruolo del patrimonio culturale nelle relazioni esterne dell’Ue, tra cui la prevenzione dei conflitti, la riconciliazione post-conflitto e la ricostruzione del patrimonio culturale eventualmente distrutto.
Gli obiettivi generali dell'Anno europeo sono:
- promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e la coesione sociale
- evidenziare il contributo economico offerto dal patrimonio culturale ai settori culturale e creativo, compreso per le piccole e medie imprese, e allo sviluppo locale e regionale
- sottolineare il ruolo del patrimonio culturale nelle relazioni esterne dell'UE, inclusa la prevenzione dei conflitti, la riconciliazione postbellica e la ricostruzione del patrimonio culturale distrutto
L'Anno europeo potrà contare su una dotazione finanziaria dedicata pari a 8 milioni di EUR, 4 saranno erogati dal programma Europa Creativa e gli altri 4 da altri programmi UE quali Erasmus Plus, Horizon 2020 ed Europa dei Cittadini che parteciperanno con bandi dedicati.
Gli Stati membri nomineranno dei coordinatori nazionali per promuovere le iniziative dirette nel proprio paese e raccordarsi con quelle “bandiera” promosse dalla Commissione. Rappresentanti del Parlamento europeo potranno partecipare in qualità di osservatori alle riunioni dei coordinatori nazionali organizzate dalla Commissione per lo svolgimento dell'Anno europeo.
Il 2018 Anno europeo del patrimonio culturale sarà presentato al Forum della Cultura in programma a dicembre 2017 a Milano.
La Decisione (UE) 2017/864 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, relativa a un Anno europeo del patrimonio culturale (2018) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, il 20 maggio scorso. (G. Nitti)

Testo cliccando qui

 
Lettere al Direttore
Psycho-matka a Tropea Stampa E-mail
di Francesco Benedetti   
Image
 
Un albergo da incubo per un gruppo di finlandesi in vacanza in Calabria
 
 
Gentile Direttore,
 
vorrei fare partecipe Lei personalmente, ma anche i lettori della Rondine di un fatto spiacevole accadutomi a fine maggio a Tropea, noto centro della Calabria. Il programma di uno dei tanti viaggi che da tempo organizzo per turisti finlandesi, per far loro conoscere e toccare con mano il bello e il buono ancora rimasti in Italia, prevedeva a maggio un soggiorno di due notti a Isola Capo Rizzuto e tre notti a Tropea. Le prime due notti siamo stati benissimo, in una cornice naturale quasi tropicale. Lo stesso dicasi per Tropea, bellissima, antica cittadina arroccata sul Mar Tirreno, solo che la disavventura accadutaci difficilmente riusciremo a cancellarla dalla mente.
Leggi tutto...
 
Lettere al direttore: Galeotto fu quel bacio... Stampa E-mail
di Luigi G. de Anna   

Image

Caro Nicola,

oggi mi arriva una mail da parte di una associazione di cattolici integralisti che mi invita a protestare vivacemente e a non acquistare i prodotti Benetton. Lo sdegno è indirizzato alla nuova campagna pubblicitaria della nota ditta, in cui compare una serie di personaggi dello stesso sesso, ma non solo, che si baciano sulla bocca. Il mondo cattolico si è indignato e il Vaticano ha ottenuto il ritiro del manifesto in questione, nel quale il Sommo Pontefice Benedetto XVI bacia l’Imam del Cairo.

Leggi tutto...
 
Benvenuti nella Mia Finlandia Stampa E-mail
di Carlotta Serafini   

Image

Un anno incredibile vissuto meravigliosamente

Caro direttore,

lo scorso anno a quest'ora stavo compilando le carte per venire in Erasmus ad Helsinki. Adesso ormai il mio soggiorno-studio volge al termine e sto per lasciarmi alle spalle la bella Finlandia, non senza qualche lacrima. Ho amato così tanto questa mia esperienza che sento l’irresistibile bisogno di raccontarla, di condividerla. Riempire qualche riga mi dà l’occasione di ripercorrere questi mesi, facendoli momentaneamente rivivere ai vostri occhi. Quindi è il caso di dirlo: Tervetuloa minun Suomeeni!

Leggi tutto...
 
Lettera al direttore: Editto bulgaro 2 Stampa E-mail
di Antonio Tutino   

Image

L'altro pensiero degli italiani all'estero. I laboriosi

Egregio Direttore,

mi trovo in Bulgaria e ho due carissimi amici in Finlandia, per cui - come può notare - siamo, per i più svariati motivi, tutti esuli. Ho trovato per caso il vostro giornale on line, così come a Roma c'è "Sofia Oggi" per i bulgari.

Leggi tutto...
 
Lettere al direttore: Il mio primo, magro Natale in Sicilia Stampa E-mail
di Ritva Toivonen   

Image

Una lettrice finlandese: anche a Natale bisogna rassegnarsi ad accettare le diversità

Gentile direttore,
mi fa un po' pena l'autore dell'articolo Il mio grosso grasso Natale finlandese. Poverino, con tutte le buone intenzioni, non ha ancora trovato "la via di mezzo" che ogni straniero deve trovare se vuole vivere tranquillo in un paese non suo. Certamente, capitare in una compagnia come questa, non è da tutti! Forza e coraggio per le prossime feste di Natale!

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 25

Pubblicità

Image

Viaggi frizzanti, assaggi inebrianti

 

Eventi

Fantastica!

Image

A Tampere, in mostra i capolavori di Valentino

Alcune tra le più straordinarie creazioni viste in passerella, gli abiti di alta moda di Valentino, sono in mostra al Museo Milavida di Tampere, la capitale industriale della Finlandia. Intitolata Fantastica! Abiti di Valentino da collezioni private, è una mostra che rappresenta innanzi tutto una celebrazione dell’alta moda: sotto i riflettori vi sono non solo gli abiti di Valentino provenienti da collezioni private, ma anche il loro retroterra artigianale e la minuziosa esperienza di tessitori, sarti e ricamatori, che rendono ogni capo prezioso come un gioiello.
La raffinatezza e la cura dei dettagli fanno sì che Valentino venga definito “L’ultimo imperatore della moda”.
Ottima l’occasione, per i curiosi, per conoscere l’edificio storico che ospita la mostra, Il Castello di Näsi (Näsilinna) a Tampere, nel quartiere di Finlayson.
Il magnifico palazzo è stato costruito nel 1898 da Peter von Nottbeck, figlio di Wilhelm von Nottbeck, con progetto di Karl August Wrede, autore celebre per una serie di grandi edifici come la Biblioteca municipale di Turku. Il palazzo nel 1905 fu ceduto dagli eredi al comune di Tampere.
Danneggiato a più riprese durante la guerra civile, e poi durante la seconda guerra mondiale, l’edificio ha subito profondi restauri, tra il 2013 e il 2015, recuperando la sua originaria bellezza. Oggi Näsilinna, oltre al Museo, ospita anche un caffè e un ristorante.

Image

Valentino Garavani è uno degli stilisti più famosi, ha vestito il bel mondo internazionale, ed è talmente celebre da aver dato il suo nome a una varietà di rosso. Come grandi pittori del passato, da Carpaccio a Tiziano.

Mostra: Museo Milavida - Tampere

dal 15 giugno al 15 ottobre
http://museomilavida.fi/en/museum-milavida/

 

Pubblicità

 

Eventi