itinerari culturali tra Italia e Finlandia 

Quei sentieri del desiderio che arrivano in Finlandia

Andando a piedi o in bicicletta può capitare di infrangere le convenzioni e prendere scorciatoie attraverso prati o altri spazi aperti, anche in assenza di percorsi delineati. Quando a imboccarle sono solo poche persone, le tracce lasciate sono quasi invisibili. Ma se il passaggio diventa ripetuto l’usura fa nascere un sentiero spontaneo che finisce per rivelare e in qualche modo ufficializzare la scorciatoia.

Questi percorsi creati dall’uso ripetuto hanno un nome poetico in inglese, desire paths, e in urbanistica sono un fenomeno conosciuto e studiato da tempo. Per esempio, all’University of Massachusetts Amherst, come potete vedere in questo video. https://www.youtube.com/watch?v=w2YYiTnhzUc

Desire path nella neve (da 99%Invisible)

Più recentemente queste scorciatoie sono comparse su innumerevoli PowerPoint e social media feed di persone che lavorano in marketing, usate per visualizzare la differenza fra design e user experience, per illustrare come i progetti su carta non coincidano con l’uso pratico se non si capiscono i desideri degli utenti, e per ricordare che nel digitale l’esteticamente piacevole ma poco pratico non funziona.

Lo scostamento dal tracciato è sempre infrazione di una norma?

Spesso il modello dei desire paths viene usato, in ambito accademico, per fare interessanti paralleli con altri settori apparentemente diversi: per esempio le scelte dei consumatori sul mercato. https://www.youtube.com/watch?v=P9B8PmUR64U

I sentieri spontanei non nascono solo nei prati: basta una nevicata intensa e le orme lasciate nella neve diventano un metodo altrettanto efficace per scoprire e capire i movimenti umani in uno spazio aperto.

Secondo il podcast 99% Invisible, (che ha ispirato questo articolo ed è consigliato a chiunque abbia anche un vago interesse al design), i pianificatori finnici sfruttano il clima locale e regolarmente analizzano i desire paths che nascono dopo le nevicate per progettare e migliorare i sentieri e percorsi nei parchi.

L’aneddoto è plausible e si conforma molto all’idea di quella Finlandia pratica, ingegnosa e con un settore pubblico progredito che tanto piace ai media esteri. 99% Invisible cita come fonte una pubblicazione del Royal Borough of Kensington and Chelsea, che però a sua volta non cita fonti dirette. Oltre a quel trafiletto sulla rivista dell’amministrazione di un quartiere londinese (ora nelle cronache perché organo responsabile della Grenfell Tower), non siamo riusciti a trovare conferma in nessuna fonte finlandese.

Anche se non si può escludere che la tecnica sia stata usata dai pianificatori in Finlandia, non sembra essere una pratica diffusa, sistematica e ben documentata.

Come spesso succede online, una bella storia può lasciare un retrogusto apocrifo.

(La Rondine - 7.7.2017)

Avete qualcosa da aggiungere? Avete usato orme nella neve per progettare un sentiero? Segnalatecelo su Twitter o Facebook. E non dimenticate di seguirci sui social media per restare sempre aggiornati.

Eventi

  • Costa a Kotka
  • Tall Ships Race a Turku

Tämä on historiaa! - Qui si fa la storia!

Un sole splendido e grande entusiasmo hanno accolto a Kotka, porto sulla costa sud-orientale della Finlandia, i primi crocieristi che aggiungono una nuova “storia” alla lunga tradizione di porto commerciale della città finlandese. Un progetto a lungo coltivato dalle autorità nazionali e locali dell’”Aquila” per ospitare un flusso turistico sul Baltico in costante aumento.

Leggi tutto

La Tall Ships Race è una regata che ogni anno si svolge in acque europee con lo scopo di attivare la conoscenza e l’amicizia tra i popoli. Nota in passato come Cutty Sark Race, dal nome di uno sponsor, la grande regata è arrivata a Turku il 20 luglio. Per una parte del percorso le imbarcazioni a vela sono in gara tra loro, mentre per un'altra parte si assiste una parata di questi magnifici vascelli.

Leggi tutto

Informazioni

 La Rondine riparte nel luglio 2017 in una veste nuova, ma con 15 anni di servizio: abbiamo iniziato nel lontano 2002, all'epoca Corinna Mologni, da noi intervistata, cantava all'Opera Nazionale di Helsinki nella Rondine di Puccini. Ci sembrò di buon augurio. Da allora tanti collaboratori si sono succeduti, molti sono migrati nuovamente, qualcuno fa di meglio. A tutti un grazie per un servizio informativo prestato volontariamente, per il piacere di farlo.

Pubblicità

Testi

  • Romanzo storico finlandese
  • Koivisto

È stata pubblicata di recente la IX Appendice dell'Enciclopedia italiana Treccani, che contiene, tra le molte altre cose, anche l’aggiornamento della voce relativa alla Letteratura finlandese, scritta dalla nostra collaboratrice Viola Parente-Čapková. Abbiamo chiesto a Viola di farci avere, tratta da quel suo contributo, una scheda su una delle tendenze più marcate della produzione finlandese più recente, il genere del Romanzo storico.

Leggi tutto

In memoria di Mauno Koivisto, ex presidente della Finlandia deceduto a Helsinki il 12 maggio 2017, ripubblichiamo un'intervista con lo statista da noi realizzata molti anni fa quando Koivisto era Primo ministro, ed era considerato "l'uomo nuovo". L'intervista era stata pubblicata sul quotidiano di Taranto, "Il Corriere del Giorno", il 30 settembre 1981, pagina 3.

A colloquio con Koivisto l’uomo nuovo

Al confine con l’Est

Primo ministro e leader della coalizione di centro-sinistra al governo finlandese dal maggio 1979 non ha rivali nella successione al presidente Kekkonen

Il progressivo deteriorarsi dello stato di salute del presidente finlandese Urho Kekkonen pone alla Finlandia un delicato problema di successione, ed in particolare ha fatto tornare d‘attualità i  problemi del futuro delle relazioni fra Finlandia e l‘Unione Sovietica. In carica dal 1956. l‘ Bienne presidente finlandese, ha instaurato con l‘Urss un rapporto basato soprattutto sulla posizione di neutralità militare e politica del suo Paese rispetto ai blocchi internazionali e poggiato su un accordo per la stabilita e la prosperità economica con un sistema assai complesso di equilibri nelle forniture da e verso l‘Urss, divisa dalla Finlandia, da una frontiera di 800 miglia.

Leggi tutto

Video

  • Sofi Oksanen

Intervista a Sofi Oksanen prima della pubblicazione del suo romanzo "La purga" in italiano.

La intervistiamo in luoghi di Helsinki da lei frequentati, a cominciare dal quartiere in cui vive, il Kallio.

Leggi tutto
Top UK Bookmakers b.betroll.co.uk betfair
How to get bonus http://l.betroll.co.uk/ LB

FIN • ITA

  • Finlandia-Italia, bilancia commerciale in attivo per l’Italia nel 2016

    Nel 2016 le esportazioni italiane in Finlandia sono aumentate dell'8% su base annua, per un valore totale di 1.575 milioni di euro, con una quota percentuale pari al 2,9% (1.459 nel 2015, con una quota del 2,7%). Anche le importazioni italiane dalla Finlandia hanno registrato un incremento del 2%, per un totale di 1.285 milioni di euro, pari ad una quota percentuale del 2,5% (1.264 nell'anno precedente, pari ad una quota percentuale del 2,3%). Leggi tutto
  • Alla stazione centrale un nuovo Hotel Scandic

    Continua la campagna di investimenti finlandesi del principale gruppo alberghiero nordico, Scandic, il quale, ha deciso l’acquisto e la trasformazione in hotel degli uffici della Direzione delle ferrovie statali finlandesi, la VR, che ha venduto lo stabile, causa trasferimento nel 2018 in altra zona della capitale, a Pasila, dove si trova attualmente la Televisione di stato. Leggi tutto
  • Le nuove norme europee per le controversie di modesta entità. Anche di natura ‘turistica’

    È entrato in vigore il Regolamento (UE) n. 2015/2421 adottato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio per semplificare ed ampliare l’ambito di applicazione del Procedimento europeo per le controversie di modesta entità. Era l’anno 2009 quando veniva istituita questa nuova possibilità di accesso alla giustizia per i cittadini e le imprese europee. Leggi tutto
  • Gusto e design da sperimentare nella nuova espansione dell'aeroporto di Helsinki-Vantaa

    Il 10 luglio scorso è stato inaugurato il nuovo Molo Sud per passeggeri e traffico aereo dell'aeroporto di Helsinki-Vantaa, ed il primo volo, della Finnair, è decollato dall’uscita 54 della maestosa struttura, avendo come destinazione New York. Leggi tutto
  • 1