bann_case2.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

 

Corrivo

Image

Una App per mezzi pubblici, taxi e car sharing: a Helsinki non serve più l’auto

Le app per trovare la strada più veloce per arrivare in qualsiasi luogo, per cercare e pagare i mezzi pubblici o per usare un’auto del car sharing sono ormai di uso comune per moltissimi utenti di smartphone, anche nelle città italiane. Helsinki, ora, fa un’ulteriore passo avanti: la capitale finlandese è infatti la prima a integrare in un’unica app mappe, trasporti pubblici urbani, treni, taxi, car sharing e autonoleggio tradizionale, realizzando un vero esempio di mobilità integrata.
Lanciato in modalità test lo scorso ottobre per un numero limitato di utenti, il servizio Whim è stato realizzato dal Comune di Helsinki in collaborazione con l’Autorità regionale per i trasporti. Digitando una destinazione nell’app, si ricevono suggerimenti sul percorso ottimale per raggiungerla utilizzando un mix di sistemi di trasporto, con la possibilità di rielaborare la richiesta escludendo i mezzi che non si vogliono o non si possono utilizzare (ad esempio, il car sharing se non si ha la patente). E soprattutto, una volta selezionato il percorso preferito, Whim provvede automaticamente a pagare tutti i mezzi necessari: sui mezzi pubblici la stessa app avrà la funzione di biglietto.
Ogni utente, sulla base delle proprie esigenze di utilizzo del traporto pubblico e/o condiviso, può scegliere la modalità di pagamento preferita fra il “pay per use” (con addebito delle tariffe per i vari mezzi utilizzati) o un forfait mensile di 249 euro che offre accesso illimitato ai trasporti pubblici e 5.500 “punti Whim” per l’uso di taxi e car sharing, equivalenti a due giorni di noleggio di un’auto o otto corse di dieci chilometri in taxi. In base al test condotto in questi mesi sui primi 100 utenti, il pacchetto da 249 euro è sufficiente a coprire le necessità di trasporto della maggioranza degli utenti urbani. Ed è comunque più economico rispetto ai costi di proprietà e utilizzo di un’auto.
L’ambizione di Whim, oltre che di semplificare la vita agli attuali utenti dei mezzi pubblici, è infatti quella di offrire una reale alternativa all’auto privata, al punto da convincere molti abitanti di Helsinki a rinunciare a possederne una (lo slogan dell´iniziativa è "meglio che avere un´auto"). In futuro, con l’estensione a tutti i cittadini della possibilità di accedere al servizio, i responsabili di Whim assicurano che saranno disponibili anche altre opzioni, con pacchetti tariffari più contenuti o ancora più estesi (quindi con un numero maggiore di “punti Whim”) per soddisfare le esigenze del maggior numero possibile di utenti.
L’esperimento di Helsinki rappresenta un’esperienza importante alla quale guardano con interesse gli amministratori di molte grandi città europee e mondiali: in Italia, in particolare, il Comune e la Città metropolitana di Milano stanno lavorando da tempo a un progetto di mobilità integrata per molti aspetti simile a Whim, ma ancora non si hanno notizie sui possibili tempi di avvio di una fase sperimentale. (www.swzone.it, 23.12.16, Stefano Fossati)

 
Il cavallo, Napoleone e la camera oscura Stampa E-mail
di Stefano Alberico   
Indice articolo
Il cavallo, Napoleone e la camera oscura
Pagina 2

Image

Conclusa DocPoint 2009

Si è conclusa il 25 gennaio la manifestazione cinematografica "DocPoint - 2009" che quest'anno, ricca più che mai, ha offerto alcune spunti di notevole interesse ed inaspettato valore. Chi vi scrive ha avuto la fortuna di visionare "Stanley Kubrick: a life in pictures" (2001) di Jan Harlan con la presenza stessa del regista, che è stato uno dei produttori di parecchi film di Kubrick e testimone preziosissimo del modus operandi e del talento del grande regista americano scomparso improvvisamente nel marzo del 1999. 

 

 

Jan è senz'altro una delle persone piu' indicate per cercare di comprendere le origini, la natura controversa ed il talento cinematografico, criticato da molti ed osannato da altri, che hanno creato il mito e sono stati elementi portanti nella produzione artistica del regista di "2001, Odissea nello spazio" (1968).

Stanley Kubrick nasce nel Bronx, il piu' famoso quartiere malfamato di New York nel 1928 e fin da piccolo si distingue per la sua avversione agli studi che sara' presto fonte di preoccupazione per il padre, un affermato medico. L'agiatezza familiare gioco' un ruolo essenziale nel tenerlo lontano dalla strada e in uno dei vari tentativi paterni di stimolare il giovane figlio, venne folgorato dal fascino di un gioco molto comune. Il cavallo e' un animale che puo' incarnare lo spirito libero e la volonta' dell'uomo di evadere dalle contingenze, i suoi movimenti apparentemente improvvisi e di difficile previsione sono un elemento di forza per chi li sa usare nel gioco degli scacchi. Un gioco comune e semplice da imparare ma che puo' radicarsi intimamente nelle persone che ne rimangono affascinate, e stimolarne la creativita' e la capacita' quasi visionarie di immaginare la vita. Stanley, iniziato a quel gioco all'eta' di 12 anni, si rivelo' molto talentuoso e ne fece un elemento permanente della sua vita che gli permise anche di guadagnare qualcosa giocando in posti pubblici nelle strade di New York. La capacita' di anticipare le mosse dell'avversario non sono frutto di fortuna o di magia nera ma il risultato di una meticolosa analisi di tutte le possibilita' e combinazioni dei vari pezzi posti sulla scacchiera. Una mente allenata è in grado di anticipare con vari gradi di profondita' le possibili mosse, un esercizio meticoloso e calcolatore che divenne il punto di forza di "Deep Blue", il famoso computer della IBM che sconfisse il campione del mondo di scacchi Garry Kasparov nel 1997. Jan Harlan (che è anche il fratello di Christiane che diventera' la signora Kubrick nel 1958) ci ha raccontato in prima persona alcuni episodi di vita familiare del giovane Kubrick che dall'eta' di 6 anni deve fare i conti con una nuova presenza: la sorella Barbara. Sara' un rapporto intimamente conflittuoso che spingera' Stanley a sviluppare un ruolo da dominatore nella vita di tutti i giorni, sara' molto affabile con tutti ma anche intransigente e molto esigente con chiunque ne venga a contatto.Image Negli anni '40, non erano in molti a poter permettersi una macchina fotografica e tanto meno una camera oscura, dove esercitarsi e sperimentare, nella propria casa. Ma questi regali paterni, dall'eta' di 13 anni, hanno contribuito a modellare il genio artistico e meticoloso che manifestera' tutta la sua capacita' espressiva in parecchi film molti anni piu' tardi. Avviato casualmente ad una breve carriera come fotografo, nel 1945 un suo scatto divenne celebre e segno' l'inizio della sua carriera pubblica: la copertina di Look raffigurava uno sconsolato venditore di giornali accanto alla notizia della morte di Franklin D. Roosevelt, 32° Presidente degli Stati Uniti.


 
< Prec.   Pros. >

Pubblicità

Image

Viaggi frizzanti, assaggi inebrianti

 

Eventi

ROMA - Villa Lante al Gianicolo
Giovedì 4 maggio

Image

Musiche di Francesco Paolo Tosti

Giovedì 4 maggio, alle ore 20, a Villa Lante al Gianicolo, omaggio a Francesco Paolo Tosti (1846-1916) con tre artisti “ambasciatori tostiani” a livello internazionale, raffinati interpreti del genere musicale della romanza da salotto e membri dell’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona: il soprano Donata D'Annunzio Lombardi, riconosciuta come una delle principali interpreti pucciniane, Leonardo Caimi, tenore apprezzato nei teatri di tutto il mondo, Isabella Crisante, affermata pianista e consulente artistico dell’Istituto Tostiano.
Il concerto è preceduto, alle ore 18, da una presentazione multimediale ed esposizione di materiali provenienti dal museo dell’Istituto Tostiano, a cura di Gianfranco Miscia, responsabile del museo e della biblioteca dell’Istituto stesso.

Image

info: 328.6294500
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

Pubblicità

 

Eventi