bann_case2.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

Advertisement

Corrivo

Galleria Massenzio Arte - Roma

Palindromi

Image

Installazioni fotografiche di Erika De Martino

L’Associazione Culturale Massenzio Arte presenta dal 7 al 21 giugno, presso la Galleria Massenzio Arte, la Mostra “Palindromi”, con istallazioni fotografiche di Erika De Martino, ispirate alla Finlandia.
Il paesaggio finlandese scrutato col microscopio e col telescopio alla ricerca di cifre e codici interni alla natura, e alle sue misteriose corrispondenze con la pellicola sensibile dell'animo che osserva. I frammenti visivi diventano micro-architetture in un’area definita, ma allo stesso tempo infinita, moltiplicata dallo specchio e contaminata dalle riflessioni dell’intorno e dell'occhio che guarda.
Erika De Martino, architetto e fotografa, vive a Helsinki dal 2006. Sue foto sono state esposte in Cina, Russia e Finlandia, e ha preso parte alla Biennale del Baltico a San Pietroburgo nel 2010 e alla Biennale d'arte di Venezia nel 2011.

Via del Commercio 12, Roma
Inaugurazione 7 giugno ore 18
Orario mostra: lun-sab ore 16-19
Tel e fax 06 83086162 – 3289232342
Ingresso libero

 

Pubblicità

 
Fin Ciak
AKILANDIA Stampa E-mail
di Viola Parente-Capková   

Image

Aki Kaurismäki e la costruzione dell'identità finlandese

“Akilandia” è l'immagine della Finlandia creata da Aki Kaurismäki nei suoi film. Questo studio di Viola Parente-Čapková, attraverso un'analisi del contesto culturale e sociale della Finlandia, spiega il modo in cui il regista conduce il dialogo con la tradizione culturale finlandese, e come si relazioni al concetto di identità finlandese.

Leggi tutto...
 
Finlandia, tele-visioni sociali del nord Stampa E-mail
di Gianfranco Nitti   

Image Calmation

Una mostra sulla video-arte a Tammisaari

La mostra estiva della Fondazione finlandese Pro Artibus, intitolata Social Videoscapes from the North, si tiene alla Galleria Elverket a Tammisaari, e si concentra sulla video-arte contemporanea dei paesi nordici. Aperta dal 24 maggio all'8 settembre.

Leggi tutto...
 
NORDIC FILM FEST 2013 a Roma Stampa E-mail
di Gianfranco Nitti   

Image Road North

Una scorpacciata di film nordici nella primavera romana

Dopo il grande successo di pubblico, critica e stampa dell’anno scorso, Roma ospita da giovedì 11 a domenica 14 aprile presso la Casa del Cinema, la seconda edizione del NORDIC FILM FEST, la rassegna che racchiude e promuove la cinematografia di Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia.

Leggi tutto...
 
Verso Nord, verso Sud: Finlandia e Puglia si incontrano al cinema Stampa E-mail
di Gianfranco Nitti   

Image Foto Veera Aaltonen

I fratelli Kaurismäki tra Bari e Lecce

Il BiFest di Bari si è appena concluso quando a Roma, in sequenza, si presentava la 14a edizione del Festival del Cinema Europeo, in programma a Lecce dall’8 al 13 aprile 2013. Mentre i due festival pugliesi stanno acquistando sempre più notorietà ed interesse, la cinematografia finlandese vi lascia un segno importante, scendendo fino al tacco d’Italia. E lo fa con le opere dei due fratelli registi, Mika e Aki.

Leggi tutto...
 
Tampere Film Festival 2013 Stampa E-mail
di Carmelenzo Labate   

Image

Sempre più internazionale, ma con qualche pecca

A due settimane dalla notte degli Oscar, la Finlandia occidentale ha vissuto la sua più prestigiosa rassegna cinematografica invernale, dal 6 al 10 marzo. Molti i prodotti nazionali da valorizzare, ma porte aperte a pellicole di etichette indipendenti e provenienti da ogni angolo della Terra per un festival che prova a darsi un tono sempre più internazionale e che, in questa occasione, si è spinto fino alle lontane Filippine.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 14

Eventi

Morto lo scrittore Veijo Meri

Image

(Viipuri, 31.12.1928 – Helsinki, 21.6.2015)

È morto all'età di 86 anni, dopo una lunga malattia, il romanziere e drammaturgo e saggista Veijo Meri. Autore prolifico, le sue opere sono state tradotte in tutto il mondo, dal primo romanzo La corda di Manila (1957) a Pari e patta (1961) a Ritratto di donna su uno specchio (1963) a Il figlio del sergente (1971), grazie al quale vinse il Premio letterario del Consiglio nordico. Ha vinto il Premio Finlandia per sette volte, dal 1958 al '76.
L'ultimo suo romanzo, L'estate di un giocatore di hockey su ghiaccio (1980) ha avuto anche una versione cinematografica. Come altre sue opere, la storia è ambientata nella provincia di Hämeenlinna, dove si era trasferita la sua famiglia quando lui era ancora un adolescente. Il padre era un ufficiale dell'esercito, e alle sue memorie in parte si ispirò per una parte del suo lavoro.
Nella sua formazione, hanno contato molto la moderna letteratura americana, autori come Hemingway e Chandler, come pure certa letteratura giapponese, da cui ha ereditato una straordinaria, efficacissima concisione nell'uso della lingua, tanto da diventare un punto di riferimento fondamentale per la prosa più raffinata del nostro tempo. Un nome su tutti: Kari Hotakainen.

 

Pubblicità

Advertisement

Eventi

Eventi

Pubblicità

Advertisement