bann_case2.jpg

Percorsi

Poster Lettere al direttore
Dite la vostra
Poster Forum
Dialogo con i lettori
Poster La mia finlandia
Foto, racconti, memorie
Poster Fin Ciak
Video, clip, interviste
Poster Teatro Finlandese
Testi in traduzione italiana
Poster Guida
Indirizzi utili in italiano

Pubblicità

Advertisement

Corrivo

Image P. Vauramo, CEO

Finnair migliore compagnia aerea del Nord Europa

Finnair continua a mietere riconoscimenti. Dopo quello sul design e quello di Finnair Cargo con la certificazione del programma IATA Center of Excellence for Indipendent Validators in Pharmaceutical Logistics (CEIV Pharma), ovvero attestato che certifica l'idoneità per il trasporto di prodotti farmaceutici con la catena del freddo, è ora la volta di quello come migliore compagnia aerea del Nord Europa per il sesto anno consecutivo.
Infatti, in occasione dei World Airline Awards, al Paris Air Show, la compagnia aerea di bandiera finlandese è stata nominata migliore compagnia aerea del Nord Europa per il sesto anno consecutivo.

La cerimonia è stata organizzata da Skytrax e il riconoscimento si basa su un'indagine indipendente che coinvolge circa 18 milioni di viaggiatori provenienti da più di 160 Paesi. Nella stessa occasione, l'alleanza oneworld, di cui Finnair fa parte, è stata nominata migliore alleanza di compagnie aeree per la terza volta consecutiva.
Finnair è la prima compagnia aerea europea a dotarsi di un aeromobile Airbus A350 XWB. Lo scorso anno, ha inoltre ampliato le sue sale lounge dell'aeroporto di Helsinki, portato a termine l'installazione di sedili interamente reclinabili per la Business Class della sua flotta a lungo raggio, aggiornato il sistema di intrattenimento a bordo dei suoi aeromobili e collaborato con i migliori chef finlandesi per creare nuovi menu speciali per la Business Class.
I World Airline Awards sono considerati il principale strumento di riferimento per la valutazione dei livelli di soddisfazione dei passeggeri nei confronti delle compagnie aeree di tutto il mondo. L'indagine coinvolge più di 200 compagnie aeree e valuta gli standard di oltre 40 prodotti e servizi di prima linea offerti dalle compagnie aeree. (G. Nitti)

 

Pubblicità

 

La Rondine - RSS Feed

La Rondine

Rondine
La Rondine

Cari lettori, stiamo rinnovando il nostro sito. Pertanto nelle prossime settimane La Rondine non sarà sempre accessibile e potra' presentare delle anomalie grafiche o di funzionamento. Ci scusiamo per gli inconvenienti.

Ultime notizie
Dai confini dell'impero 21
di Luigi G. de Anna   

Image Foto F.Figari

In Finlandia e Lapponia, tra i "venditori di vento"

Primi giorni di autunno. Il vento porta via le foglie dagli alberi del parco di fronte casa. E’ un rito che si ripete ogni anno, ed ogni anno non manca di affascinarmi. Ricordi di vecchie canzoni, quel Les feuilles mortes di Jacque Prévert che sentii cantare in una cave di Parigi tanti anni fa, o di album riempiti a scuola con le foglie più belle che trovavamo nel boschetto, come noi ragazzi in cerca di avventure chiamavamo il giardino abbandonato della vecchia villa di San Giovanni in Persiceto.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 20
di Luigi G. de Anna   

Image Putin e Niinistö

La finlandizzazione al tempo di Putin e dell'Ucraina

La crisi ucraina ha riportato l’Europa nell’anticamera della Guerra fredda. Non siamo alle soglie della terza guerra mondiale, ma la tensione tra i Paesi della NATO, unitamente a quelli che ad essa fanno riferimento, come appunto l’Ucraina, da una parte e la Russia post-sovietica dall’altra è altissima.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 19
di Luigi G. de Anna   

Image

La Melissa di oggi e l’Ifigonia di ieri

Quasi dieci anni fa veniva pubblicato il romanzo di Melissa P., 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire, che poi uscirà dalla Loki nella traduzione di Laura Lahdensuu. La comparsa sul mercato librario finlandese di un romanzo italiano è sempre un fatto culturale rilevante, dato che qui si traducono in media non più di tre romanzi italiani l'anno. E' quindi logico chiedersi quali siano i criteri di scelta adottati dagli editori.

Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 18
di Luigi G. de Anna   

Image

Culatello o renna: chi mangia meglio? È una questione di identità

Un amico italiano, di passaggio da Turku, mi chiede dove può mangiare del “buon cibo finlandese”. Domanda che di solito mi mette in imbarazzo, perché nei ristoranti di Turku si può mangiare all’italiana, alla francese, alla turca, alla cinese, alla thailandese e così di pagina d’atlante in pagina, ma i piatti tipici finlandesi chi li prepara?

Leggi tutto...
 
Psycho-matka a Tropea
di Francesco Benedetti   
Image
 
Un albergo da incubo per un gruppo di finlandesi in vacanza in Calabria
 
 
Gentile Direttore,
 
vorrei fare partecipe Lei personalmente, ma anche i lettori della Rondine di un fatto spiacevole accadutomi a fine maggio a Tropea, noto centro della Calabria. Il programma di uno dei tanti viaggi che da tempo organizzo per turisti finlandesi, per far loro conoscere e toccare con mano il bello e il buono ancora rimasti in Italia, prevedeva a maggio un soggiorno di due notti a Isola Capo Rizzuto e tre notti a Tropea. Le prime due notti siamo stati benissimo, in una cornice naturale quasi tropicale. Lo stesso dicasi per Tropea, bellissima, antica cittadina arroccata sul Mar Tirreno, solo che la disavventura accadutaci difficilmente riusciremo a cancellarla dalla mente.
Leggi tutto...
 
Dai confini dell'impero 17
di Luigi G. de Anna   
Image
 
Donne tailandesi in Finlandia: il profumo dell’ultimo giorno
 
In una mia recente Lettera dai Confini ho ricordato il “Giardino delle rose”, la casa di assistenza per anziani di Turku. Oggi devo fare un passo più avanti. Stamani ho accompagnato Anong alla casa per malati terminali Karinakoti di Hirvensalo, un’isola vicino la città, dove è ricoverata O., una delle sue migliori amiche. L’hanno portata lì perché la sua vita è arrivata al suo limite estremo. E’ malata terminale di cancro. Ha 42 anni.
Leggi tutto...
 
Finlandia, terra di poeti, aforisti e traduttori
di Nicola Rainò   

Image Thule, sulla carta marina di Olao Magno

"Poeti e aforisti in Finlandia": sbuffi, per dissipare qualche fumo di troppo
 
Durante l'Helsinki Caffè, bellissima iniziativa dedicata alla Finlandia da Iperborea tra maggio e giugno, a Milano, si è dato spazio a varie iniziative editoriali italiane che hanno come oggetto la cultura finlandese. Se l'interesse per i romanzi è ormai un fatto consolidato, dopo l'onda lunga lanciata proprio dall'editore Iperborea nel 1987, meno scontata è la presenza di editori che pubblicano anche testi poetici.
Leggi tutto...
 
"Quando i colombi scomparvero" di Sofi Oksanen
di Viola Parente-Capková   
Image
 
"Presto non ci saranno più testimoni oculari, saranno solo i libri a testimoniare di quel sadismo"
 
Esce in versione italiana l'ultimo romanzo di Sofi Oksanen, "Quando i colombi scomparvero", pubblicato da Feltrinelli. Ultimo di una serie di romanzi dell'ultimo decennio nei quali la storia europea, più o meno lontana, viene analizzata esplicitamente dal punto di vista delle donne. Un approccio che permette non solo una nuova prospettiva sugli eventi storici, ma soprattutto la radicale messa in discussione dell’“universalità” del punto di vista maschile.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 40 - 52 di 258

Eventi

Bologna, 22.7 - 2.8

Image

Cuore di Ghiaccio

“Cuore di Ghiaccio”, festival dedicato alla Scandinavia dal 22 luglio al 2 agosto, dalla data della strage di Utøya a quella della stazione di Bologna 5 spettacoli di danza in prima nazionale, 2 spettacoli di teatro, 2 serate musicali, 12 film, 1 laboratorio teatrale, 12 incontri, 12 “lettere dal fronte interno”, 12 serate di gastronomia. A Bologna, Teatri di Vita nell’ambito di bè bolognaestate 2015
Dodici giorni di “ghiaccio” nel cuore della torrida estate bolognese, al Parco dei Pini dove Teatri di Vita organizza per il decimo anno il suo festival di cultura contemporanea e “teatro do reportage” dedicato a un paese straniero. Questa volta i paesi sono 4, ossia i Paesi Scandinavi: Norvegia, Svezia, Danimarca e Finlandia. Due date non casuali, quelle dell’apertura e della chiusura del festival: rispettivamente l’anniversario della strage di Oslo e Utøya del 2011 e quello della strage alla stazione di Bologna del 1980.
Il festival ha il suo fulcro nella danza contemporanea: dal suggestivo e sorprendente “flamenco finlandese” di Kaari Martin alle potenti trasformazioni queer dei danesi HimHerAndIt per la ridefinizione delle identità di genere, dai racconti sui disturbi alimentari dei danesi Kassandra Production a quelli sulla violenza omofoba dei norvegesi Toyboys, fino alle rarefatte atmosfere dell’italo-svedese Mirko Guido.
Ricchissima la selezione cinematografica: film di Aki Kaurismäki e Roy Andersson, e un piccolo omaggio a Corso Salani e alla sua passione per il confine finlandese. Due gli appuntamenti principali con la musica, in omaggio alle sonorità settentrionali: una “Abbanight” che omaggerà i mitici Abba e tutta l’ondata pop scandinava, a cura di PopPen djs, e “Solnedgang – Infinito tramonto” condotto da Alessio Bertallot. E ancora, la mostra fotografica di Hannah Modigh, e un laboratorio teatrale condotto da Anna Amadori e aperto a tutti ci condurrà nelle maglie della drammaturgia di Ibsen.
Tra quanti collaborano a questa produzione, ci sembra interessante segnalare Smilla cultural bridge: un facilitatore culturale per diversi progetti legati alla diffusione e promozione della cultura italiana in Finlandia, dalle arti visive alla danza al teatro all'alimentazione allo sport.

Image

Il festival si svolge a Teatri di Vita e nel Parco dei Pini di Bologna, e offre ai visitatori anche la possibilità di incontri con la gastronomia tutte le sere. L’abbonamento complessivo alle 12 serate (21 eventi) costa solo 39 euro. Il biglietto giornaliero (da 3 a 4 eventi), 12 euro.
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/cuore-di-ghiaccio

 

Pubblicità

Advertisement

Eventi

Eventi

Pubblicità

Advertisement